Corte Cola

Alla mente sovvengono il Medioevo, gli scritti di Guillame Triel alla corte di Francia, Maestro Martino che racconta di piatti sani che rispettano i ritmi della natura, e ancora i tempi rilassati e i sentimenti più solidi e puri.
Siamo a Gozzolina di Castiglione delle Stiviere, Mantova, dove nel verde spunta un suggestivo borgo rimasto così com’era, con le sue vecchie pietre ben in vista: Corte Cola.
Dettagli d’arredo pensati per mettere a proprio agio, nessun formalismo snobistico a disturbare il convivio. Toni rustici e nostrani, ma sempre raffinati, nella cura dei dettagli e nel valore simbolico di ogni scelta.
Interni descritti da una complessa ricerca di arredamenti e decori, un cielo accudito da travi ed assi splendidamente conservate, e, a completare il quadro, un giardino secolare vestito di colori e profumi senza tempo.
Una cucina attenta alla salvaguardia del territorio con contaminazioni bresciane e mantovane e l’intatta saggezza della stagionalità, creano l’ appagante amalgama di tradizione e sperimentazione tipica delle pietanze di Corte Cola.
La minuziosa attenzione alle regole del galateo dei bei tempi che furono, e l’affabilità che ci contraddistingue, completano la visione d’insieme per un ambiente improntato ad una sobria modernità, voluto per offrire agli sposi una ambientazione solida come una promessa d’amore.

Info utili

Fotogallery

social_email social_facebook